Italia

Il Significato dei Tulipani - Articoli da LaFiorista.it

Il significato dei Tulipani

Il significato dei Tulipani

Il Tulipano, o Tulipa, ha origini antiche e spesso confuse, infatti il fiore diventato simbolo olandese, non nasce in Olanda come molti credono, bensì nell’Himalaya.

La credenza della sua nascita in territorio olandese deriva dal fatto che, nel’500, ai giardini reali olandesi vennero spediti alcuni bulbi direttamente dall'oriente. Da quel giorno il botanico responsabile della cura dei giardini reali, cercò di studiarne la specie e di sviluppare diverse tipologie di questo fiore.

Addirittura, il tulipano divenne un accessorio di lusso durante quell’epoca, dal costo esoso e quotato persino in borsa. Molti furono gli imprenditori ad approfittarne, e non solo: numerose famiglie investirono il proprio denaro in questo fiore di lusso.

L'origine del nome 'tulipano' è, invece, turca, derivante da ‘tullband’, che vuol dire turbante: un nome appropriato vista la sua forma da copricapo.

Caratteristiche del Tulipano

Per quanto riguarda la grandezza del tulipano, ne esistono di diverse dimensioni, in media sono di 10 centimetri, ma possono arrivare ad essere alte massimo 30 centimetri.

Il tulipano è una pianta che ama il caldo del sole, ma non nelle caldissime giornate estive. Questo perché, nonostante sia molto resistente ai raggi del sole anche se diretti, nelle giornate troppo calde le sue foglie non potrebbero resistere a lungo rischierebbero di bruciare.

Ciò che, invece, non fa proprio per il tulipano è il vento. Le zone troppo ventose, infatti, fanno soffrire il tulipano tanto da non riuscire a sopravvivere per molto tempo.

Appartenente alla famiglia delle Liliaceae, come varietà di Tulipa se ne contano circa 150, molte delle quali poco diffuse (ma è possibile andarle a vedere in Olanda). Tra le varianti di tulipano più conosciute fino ad oggi vi sono:

  • il classico tulipano dalle tinte uniche, la varietà più diffusa in assoluto;
  • il tulipano con le frange, ovvero quella varietà di tulipano con il bordo dei petali irregolare;
  • il tulipano pappagallo, dai petali compatti e dai colori differenti;
  • il tulipano greigii, la cui caratteristica principale sta nella sua apertura completa sotto il sole.

Il tulipano e il suo significato

Il significato del tulipano deriva da una leggenda popolare, la quale narra di un ragazzo che, a causa di una forte delusione d’amore, arrivò al suicidio. Lo sgorgare del suo sangue diede vita a questo fiore.

Per tale ragione, il suo significato è strettamente legato all’amore eterno. In maniera più generica, rappresenta un messaggio d’amore particolare che si vuole inviare ad una specifica persona, ritenuta unica nel suo genere.

Ogni colore a sua volta, come tutti gli altri fiori, ha il suo significato.

Ad esempio:

  • il classico tulipano rosso simboleggia una dichiarazione d’amore, un amore perfetto;
  • il tulipano dal colore giallo, oltre a simboleggiare un amore disperato, rappresenta un modo per dire al destinatario che ha il sorriso più bello e luminoso del mondo;
  • il tulipano violetto rappresenta invece la modestia e l'umiltà di chi lo riceve come dono.

Il tulipano potrebbe rappresentare davvero una buona alternativa alle classiche rose rosse per dichiarare amore eterno alla persona amata. Oltre a dare il suo tocco di allegria, nasconde un significato di cui pochi sono a conoscenza.

Acquista un Bouquet di Tulipani

Su lafiorista.it puoi acquistare diverse tipologie di bouquet e mazzi di Tulipani da regalare per diverse occasioni.

Curiosità sui Tulipani

Vediamo alcune piccole curiosità su questo fiore!

Tulipano Nero

Sono tanti i coltivatori che, nel corso dei secoli, hanno tentato di creare il tulipano nero, ma si tratta di una variante che non si potrà sviluppare, questo perché, secondo molti studiosi, non è possibile arrivare a ottenere un fiore del tutto nero, al massimo con petali più scuri rispetto agli attuali.

Il tulipano come piatto culinario

Nei periodi di forte carestia, come nella Seconda Guerra Mondiale, i tulipani (con più precisione, i loro bulbi) venivano utilizzati come fossero alimenti a tutti gli effetti, infatti, venivano bolliti oppure messi nelle minestre e mangiati.

Il tulipano come liquore

Si è realizzato negli anni recenti un liquore al tulipano. La sua prima realizzazione risale al 2016, mentre la seconda variante del liquore al tulipano, dalla nuova ricetta e dal tasso alcolico maggiore, è stato messo in commercio nella primavera del 2019. Il sapore è, per ovvi motivi, inedito: da provare.

Passione tulipani

Infine, per i veri amanti del fiore, qualora si volessero vedere le tantissime tipologie esistenti (e non solo), vi è un parco in Olanda, il più famoso in assoluto, in cui i tulipani sono i veri protagonisti!

In conclusione, il tulipano è un fiore dalle origini antiche che, dopo il suo trasporto in Europa e la sua diffusione, è stato fonte di investimenti per alcune persone, fino ad arrivare, ai giorni nostri, ad essere simbolo di amore.

Per tale ragione può essere regalato a chi più apprezza il valore e la purezza delle piante, cercando il significato intrinseco dentro ogni fiore.